Papà mi porti alle giostre?

Spesso mi trovo a dover spiegare che gli asini non sono giostre sulle quali basta mettere il gettone per poter godere di 5 minuti di frenetica allegria. Noi genitori  sentiamo il dovere che i nostri figli siano immediatamente appagati dall’esperienza che stanno vivendo. Pretendiamo quasi che sia istantaneo il risultato di un incontro. Con gli asini sto imparando che tutto è lento…anche entrare in contatto non può avere un ritmo che non sia naturale. Non si può forzare e non si può pretendere. Ora capisco percè abbiamo scelto inconsapevolmente di chiamarci A passo Lento. Questa, se rispettata e presa come una metodologia di vita è un buon toccasana per la Felicità. Buen Camino Lento

Annunci

3 risposte a “Papà mi porti alle giostre?

  1. Concordo… ma spesso non è facile rallentare!

  2. Sono rimasta commossa dalla tenerezza di questi animali, ieri al festival della lentezza.
    Chiara

  3. grazie chiara, un grande complimento per i nostri asini e per il lavoro che con loro stiamo facendo. Ti aspettiamo ancora ciao Massimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...