A Passo Lento desde Italia hasta Santiago

10420325_10204298072998693_7746106444642051059_n

Un Cammino lento, un Viaggio stravagante nato da un incontro sulla via più famosa e ricca di magia che si possa percorrere in Europa:
Il Cammino di Santiago.

La scelta di un uomo e una donna di percorrere i 2400 Km che separano Padova da Santiago de Compostela.

nerone10603479_778555235542509_265415099390005040_n 10302430_483577478455083_8802467020525101792_n 10366200_10152449639663599_8864204142073961353_n 1888526_10203722702694795_613754913_n

“CaMiNa CoN nOsOtRoS”

CHI SIAMO:

Jessica (Neska Polita): la Fata del Cammino che sempre canta “I’m living on the Way”…cammina da est aovest e da ovest a est regalando a chi incontra sulla strada i suoi sorrisi. La sua fantasia nel realizzare oggetti difeltro ha qualcosa di magico e sempre riesce a ricavare emozioni da materiali che per molti sono da buttare!!

Massimo (Macio Benin): asinaro che ha scelto di vivere A Passo Lento ogni giorno della sua vita. Perquesto collabora in stretto contatto con i suoi asini in attività rivolte a famiglie, bambini, diversamente abili eanziani. Tra le sue specialità riconosciamo una grande abilità manuale e narrativa che sfrutta realizzandolaboratori e animazioni teatrali.

Antonella: asina di 6 anni, con una carattere deciso ma non presuntuoso. A volte timida, a volte audace.Aiuterà Massimo e Jessica nel loro viaggio portando parte del carico e accogliendo quanti le vorranno donare unacarezza.

Nerone: figlio di Antonella, ha quasi tre anni, un mammone di prima categoria!!! Il suo compito è del tuttospeciale per un asino…sul suo basto saranno posti un computer, una videocamera ed una stazione multimedialecon collegamento internet!!!

Pedro: cagnolino nato viaggiatore, arriva dal sud d’Italia grazie ad una staffetta di volontari che lo haaccompagnato a Padova. A vederlo sembra timido ed impaurito, in realtà è molto furbo e come un vero cane distrada se la sa cavare in ogni situazione.

IL PROGETTO:

L’idea di questo Viaggio nasce da un incontro casuale…uno dei tanti che ogni giorno accade sul Cammino di Santiago.

Un Hospitalero accoglie una Pellegrina che passa nel suo albergue…parlano…si raccontano i loro sogni e decidono di partire assieme perun’avventura che inevitabilmente segnerà le loro vite.

Il progetto di questo Viaggio si ridefinisce ogni giorno, cresce e si perfeziona col passare del tempo. Restano sempre, per fortuna, moltiaspetti che non sono chiari e che danno a questa avventura il sapore dell’imprevisto!!!

Sono chiari gli itinerari ma non le date precise,

sappiamo di cosa abbiamo bisogno ma non se sarà sufficiente,

conosciamo cosa vuol dire essere pellegrini ma non se saremo ovunque accolti!!!!

Non abbiamo ideali da diffondere, non pretendiamo di insegnare nulla…viaggiamo in primis per noi stessi e per ricercare il Senso di una Vitache ogni uomo cerca ogni giorno.

Da questo nasce l’idea di viaggiare adonativoovvero proponendo a chi incontriamo sulla strada, uno scambio equo che nasce dalla liberascelta di dare un valore alle emozioni che l’Altro ci fa vivere.

La nostra idea è quella di sostenere il viaggio fermandoci nei paesi, nelle scuole o nelle parrocchie e realizzare laboratori manuali o diraccontastorie.I nostri compagni a quattro zampe, ovviamente, saranno presenti e ben lieti di ricevere le coccole e gli abbracci di quantivorranno condividere con loro un momentoa passo lento.

Non poniamo un prezzo alle nostre attività ma sarà la vostra sensibilità a farvi decidere se e quanto donare per quello che avete ricevuto!!!

IL LABORATORIO VIAGGIANTE:

Il nostro bagaglio non è composto solo di viveri e vestiti ma anche di materiali vari e di libri pieni di storie!!! Se vi fa piacere accogliere questistrani viaggiatori, noi possiamo organizzare nella vostra sede un laboratorio manuale, un’animazione teatrale o un semplice scambio dichiacchere per una durata di circa un’ora. Questo è un tempo buono per riposare le nostre gambe e per condividere con Voi le esperienze e isorrisi di questo Cammino.

QUALCHE INFORMAZIONE TECNICA:

il nostro Viaggio parte da Torreglia (in provincia di Padova) e raggiunge Santiago de Compostela dopo aver percorso 2482 Km.

Passa per molte città e paesi tra le quali anche la Vostra.

Nel cammino italiano e francese dormiremo in tenda o in qualche casa di amici, nel tratto spagnolo saremo accolti negli ostelli a donativo.

Siamo organizzati con fornelli e materiale da campo ma non rifiutiamo l’offerta di un pasto caldo o di un letto!!!

Camminiamo principalmente su strade secondarie o di campagna.

La durata del viaggio è di almeno tre mesi.

Vi ringraziamo sin d’ora per la Vostra attenzione e speriamo di incontrarvi lungo il Cammino.

 A Passo Lento desde Italia hasta Santiago


Buen
Camino, Peregrino!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...